Pubblicato da: virginialess | 6 febbraio 2011

Nonni “perfetti”

Riprendo il tema dei nonni benvoluti. Certamente non è possibile definirne le caratteristiche in modo schematico, una volta per tutte. Va da sé che nel ruolo di nonni, come in quello di genitori (tanto per limitarci all’ambito familiare), siamo portatori della nostra individualità con i suoi pregi e difetti… Tuttavia dal commento di Giulia – un piacevole quadro di vita – emergono alcuni elementi, semplici e umani, di grande significato. Provo a considerarli.

La PRESENZA non soltanto operativa, ma lieta e partecipe.

La CONDIVISIONE sincera delle esperienze e degli interessi

La DISCREZIONE indispensabile per non invadere gli spazi -via via più ampi –  di autonomia

La MISURA, ovvero senso del limite, necessaria per assumere un ruolo di “testimone” al momento opportuno.

In concreto, occorre la capacità di far sentire al nipote (che ci riesce benissimo, anche da piccolo) di non essere lì soltanto per provvedere ai suoi bisogni, ma di averne a cuore il benessere affettivo e la crescita personale. Ed anche di volersene sinceramente occupare. Per questo, anche se può apparire una manifestazione di cinismo, sconsiglio di impegnarsi al di là delle proprie “forze” nella crescita dei piccoli di casa.

E’ poi necessario un interesse reale per l’infanzia e le sue esigenze, che consentirà di essere presenti con gioia nelle diverse occasioni, dalla recita scolastica alla partita di pallavolo. Lo proviamo quasi tutte, per fortuna, e ci consente di recuperare da nonne alcune belle esperienze  che magari ci furono sottratte dagli impegni di lavoro quando eravamo madri.

Infine, la capacità di evitare per tempo l’invadenza o il condizionamento. L’età e i casi della vita ci hanno resi (si spera…) più accorti e obiettivi, ma solo con molta prudenza e tatto potremo fare in modo che i nipoti se ne giovino. Entro certi limiti, si capisce, per via del giusto luogo comune sulla  scarsa utilità dell’esperienza altrui, per quanto benvoluto.

Non affronto qui l’altro argomento che i commenti mi suggeriscono ( e penso a Paola, che l’ ha ben posto). Come gestire al meglio questa… chiamiamola “surroga” genitoriale?

Ed ecco, alla rinfusa, un piccolo elenco di corollari. Presenta dei rischi per lo sviluppo ottimale del bimbo? Ci sono situazioni  in cui sarebbe consigliabile rifiutarla nell’interesse del nipote? Rischia di alterare il rapporto con i genitori?

Cercherò di riparlarne più ordinatamente

Advertisements

Responses

  1. Dato che io e la mia nipotina ormai condividiamo tante cose, la piccola ha ben pensato di condividere con me anche l’influenza e così da ieri, mentre lei è tornata all’asilo bella pimpante dopo una settimana di febbre e raffreddore, ora tocca a me. Ma almeno ne approfitto per tornare in questo bello spazio e leggere i tuoi post, cara Virginia.
    Leggendo le ultime righe di questo post ritrovo le domande che spesso, da quando sono diventata nonna, mi pongo. Ma sono domande che, ahimé, sono sempre rimaste senza risposta. Perchè è difficile analizzare con occhio obiettivo una situazione in cui si vive, una cosa che ci riguarda da vicino, di cui noi siamo protagonisti. Così potrei rispondermi che Chiara è una bambina serena, vivace, determinata, curiosa, che non avrei avuto il cuore di negare il mio aiuto, che la piccola ama i suoi genitori e ha un bel rapporto con loro, e sono molto legati. Ma poi mi accorgo anche che… a volte quando è con i suoi genitori sembra che sia con dei fratelli, perchè passa le serate a giocare con il suo papà e a volte quello più bambino sembra lui; perchè ogni tanto la scopro a litigare con la mamma su cosa guardare in tv; perchè se è a casa mia chiede a me il permesso di poter fare qualcosa, anche se c’è il suo papà presente. E questo non rientra di certo nei canoni della famiglia tradizionale. Ma la vita si sa, non è sempre come ce la saremmo aspettati.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: