Pubblicato da: virginialess | 28 novembre 2011

La nuora ideale

SofiaNei ritratti una nuora e una suocera celebri: la principessa Sissi e la mamma di Francesco Giseppe, Sofia di Baviera. Pur essendo  nipote e zia non trovarono mai un’intesa soddisfacente.

Ci penso da tempo a tratteggiare l’icona della nuora ideale, di necessità convenzionale quanto la suocera… Il web mi aiuta molto meno, dedicando alla moglie del figliolo spazi striminziti in confronto alla mamma. Ecco un grazioso pezzo:

.la nuora giusta avrà dimostrato con i fatti la sua signorilità nei modi, nei gesti, nel presentarsi, ha delicatezza, tatto, discrezione e sa esprimersi dando un senso alle parole. Una ragazza che dunque merita fiducia perché si dimostra forte quando serve, dolce quando è opportuno esserlo, determinata, leale, una ragazza di solidi principi e di alti valori.

Peccato faccia parte dei desiderata (come la vorreste?) e non si riferisca a una nuora in carne ed ossa!

Passiamo alle situazioni reali con qualche esempio illuminante. Qui ( forum: “alfemminile”) c’è una nuora che – con sapido piglio popolaresco – chiede:

Ditemi voi se nn sono una nuora perfetta?

mia suocera 3 gg fa ha deciso di piazzarsi a letto xkè ha una malattia gravissima…..il raffreddore raga vi giuro, nn si smuove da li se nn x andare in bagno!
ieri x compagnia anche il figlio 12enne ha deciso di unirsi all’associazione “malati nullafacenti” e calcolando che l’altro figlio 33enne è perennemente sul divano a guardare la tv, dormire e fumare, sembra di entrare in un ospedale .
sn 3 gg che sembro la badante
per es., stamattina ho portato la bimba a scuola, sn andata a fare il prelievo x l’avidity ( esame x datare la toxo), sn passata da mia suocera e ho fatto un pò di pulizie (tra cui i piatti sporchi di ieri e le cose necessarie), ho preso le ordinazioni (andare in farmacia, cucinare x loro 3 piu mio suocero e operaio che sta lavorando qui), poi sn andata su, a casa mia e ho cucinato per 8 persone in tot., pulito un pò, poi sn andata in farmacia e dal tabaccaio x comprare delle cose x rossy.
poi dritta a scuola e poi a casa, ho portato il pranzo da suocera e figli, il pranzo al suocero e operaio e poi abbiamo mangiato noi 3. poi pulizia cucina e ho steso la lavatrice, adesso mi godo il divano anche se dovrei far altro.
In effetti si carica di molte incombenze, con fastidio però e in totale disistima della suocera e dei cognati…

Per quest’altra nuora (” PARROTized”) invece è andata bene. Del tutto condivisibile il precetto conclusivo: “Personalmente sono stata fortunata perché ho avuto la suocera ideale: aperta, intelligente, con uno spiccato senso dell’umorismo, con cui si poteva parlare di qualsiasi cosa. Non so se è stata fortuna, la mia, ma anche nei rapporti che ho avuto in precedenza, l’esperienza è stata positiva non so se è perché non ho incontrato uomini “mammoni”, ma ho sempre pensato che vivere e lasciar vivere è sempre il percorso più giusto. Tutto sommato non mi sono trovata male. Comunque portare rispetto e comportarsi con lo stesso rispetto che si spera di ottenere in cambio è già un primo passo.”

Sissi e Francesco Giuseppe. In alto: Sissi e la suocera Sofia

Anch’io ho fatto parte delle nuore felici e guardandomi intorno nell’ambiente che conosco (non abbastanza rappresentativo, si capisce)  non vedo poi molte conferme della tensione che avvelena la vita di tante donne malamente contrapposte. Quanto alle “doti”  che facilitano il rapporto, al rispetto aggiungerei – ma l’ho già detto – discrezione, misura e  raziocinio. E se il decalogo raccomanda alla suocera di ricordare il suo passato di nuora, quest’ultima deve prodursi in uno sforzo d’immaginazione per “vestire i panni ” della mamma del marito…magari chiedendo consiglio alla propria.

Nella risoluzione degli screzi familiari conta molto, infine, l’armonia della coppia. Quella imperiale ne mancava di sicuro. Ed è più facile, in tal caso, che i parenti dell’altro vengano a noia… Il precetto socratico del “conosci te stesso” è ricco di senso anche nella vita a due.


Annunci

Responses

  1. Mia suocera, dopo tanti anni che ha avuto davanti l’immagine della nuora-modella, si è permessa di dirmi QUANTO sono ingrassata, e (credetemi) detto male, molto male, proprio mentre ero in menopausa conclamata e a digiuno, perdipiù stavo prendendo farmaci che influiscono sul metabolismo….io a volte mi chiedo come si possa fare una rete o interagire tra donne (con mia madre va ancora peggio, sto subendo anche ingiustizie economiche afavore di mio fratello, dopo che mi ha ignorata per anni nonostante i miei straordinari risultati)…adoro, stravedo per mia figlia, ma lei non pare apprezzare così tanto..datemi un consiglio, ve ne prego!…:)

    • Cara Alessandra, non fai parte delle donne fortunate, almeno nelle relazioni al femminile… Accenni peraltro a un fratello privilegiato: e contento, mi viene di pensare. E anche di porre qualche domanda, perché gli elementi di giudizio sono al momento pochi e non vorrei dire sciocchezze.
      Per esempio: a parte le scortesie sulla “ciccia”, com’è andato negli anni il rapporto con tua suocera? Con la mamma la distanza affettiva ha avuto origini precise? E’ chiaro che spetta in primo luogo al genitore controllare e risolvere tensioni, ma molti lasciano a desiderare ed è poi il figlio, una volta maturo, a razionalizzare e superare per quanto
      possibile… E, infine, i maschi di casa hanno espresso qualche opinione su questi difficoltosi rapporti?
      Sarò lieta se risponderai, così potrò esprimere un parere motivato.
      Il mio consiglio si limita dunque per ora alla figlia adorata. Ne ho due, ormai quarantenni: grandissimo affetto e ottimi rapporti. Ma siamo passate per tutte le fasi adolescenziali e giovanili con le relative divergenze: abbastanza blande, in prospettiva. Non so che età abbia la tua…
      Non stavedere, può essere dannoso. Amala, abbine cura, facilita lo sviluppo della sua personalità come meglio puoi, ma fai attenzione a non essere una presenza ingombrante. Quanto all’apprezzamento: gratifica certo e di solito arriva, … più avanti, quando la prole è magari a sua volta genitore!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: