Pubblicato da: virginialess | 2 ottobre 2012

Festa dei nonni

Non ho molta  simpatia per  la proliferazione, nel calendario, di ricorrenze ormai tanto varie e numerose  da rischiare l’insignificanza. Noi nonni siamo importantissimi, senza dubbio, ogni giorno dell’anno; una celebrazione riesce spesso a innescare quei meccanismi di ritualità e consumismo già lamentati a proposito di altre figure, familiari e no.

Quest’anno cito anch’io la nostra festa per riferire la notizia, senz’altro gratificante, che  “prendersi cura dei nipoti allunga la vita! Lo dice una ricerca svedese del Karolinska Instututet pubblicata sul British Medical Journal” (http://www.vitadamamma.com)   “I nonni sprint che si prendono cura dei nipoti possono sperare di vivere più a lungo: l’accudimento dei bambini allungherebbe di 6 anni la vita dei nonni e di 5 la vita delle nonne. I nipoti innescano un meccanismo naturale di riattivazione che vivifica i nonni. Badare ai nipoti non determina solo un nuovo avviamento fisico, occuparsi dei piccoli soddisfa e gratifica i nonni permettendo loro di sentirsi ancora elementi attivi della società.” La quantificazione ci fa piacere, anche se – giova ripeterlo – conviene essere attivi in generale, curando il fisico e lo spirito,  anche al di là delle cure parentali.

Visto che ci sono, rammento l’origine della festa dei nonni, introdotta in Italia nel 2005, con la Legge 159, “quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto all’interno delle famiglie e della società in generale“.

“Anche la scelta del 2 ottobre è simbolica: è la data in cui la chiesa cattolica celebra gli Angeli Custodi. La festa è celebrata in tutto il mondo, ma secondo tradizioni è modalità diverse.

La prima Festa dei Nonni è stata introdotta negli Stati Uniti nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su proposta di Marian McQuade, una casalinga del West Virginia, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti. La McQuade iniziò a promuovere l’idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni nel 1970, lavorando con gli anziani già dal 1956. Riteneva, infatti, obiettivo fondamentale per l’educazione delle giovani generazioni la relazione con i loro nonni, portatori di conoscenza ed esperienza.

Il National Grandparents Day, in tal senso, si celebra la prima domenica di settembre dopo il Labor Day. Nel Regno Unito, introdotta nel 1990, dal 2008 viene celebrata la prima domenica di ottobre. In Canada viene celebrata dal 1995 il 25 ottobre. In Francia, i nonni e le nonne sono festeggiati ogni anno separatamente. La Festa della Nonna già dal 1987, la prima domenica di marzo. Dal 2008 è stata introdotta la Festa del Nonno la prima domenica di ottobre. Il fiore ufficiale è il Non-ti-scordar-di-me.” (http://tempolibero.blogosfere.it)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: