Pubblicato da: virginialess | 19 marzo 2013

Nipoti per mare

2010-12-21_7128_dekker-e1321966049262Questa volta mi consento di indulgere  alla mia  predilezione per la vela, ma vedrete che i nipoti c’entrano!

La barca è il ketch  Guppy su cui Laura Dekker a 16 anni circumnavigò il globo in solitario. Le riviste nautiche ne parlano in questi giorni perché viene proposto il documentario “Maidentrip” sulla sua impresa. I filmati  a bordo sono opera della ragazza. Naturalmente si tratta di un caso eccezionale, che ebbe persino dei risvolti giudiziari,  poiché fu messa in discussione la potestà dei genitori.  Trovate qui le notizie principali: http://it.wikipedia.org/wiki/Laura_Dekker.

Laura, figli di velisti esperti, è nata in barca, vi ha trascorso i primi quattro anni di vita e ha con il mare una  familiarità fuori del comune. Malgrado ciò tanti naviganti autorevoli criticarono, non senza fondate ragioni,  la decisione dei genitori: consentirle il (o incoraggiarla nel) tentativo battere il record del 17enne Michael Pernhan, fino ad allora il più giovane circumnavigatore del mondo. Il ketch era  attrezzato con tutti i moderni sistemi di rilevamento e comunicazione, ma ciò non toglie che l’impresa – a tappe- sia stata comunque rischiosa ( partenza, agosto 2010- arrivo,  gennaio 2012)

Vengo ai nipoti. Non intendo certo raccomandare ai nostri adolescenti avventure spericolate, per mare come per terra. La norma prevede esistenze più banali  e pratiche sportive meno estreme. Tuttavia, nel rileggere la storia di Laura, torno a riflettere su quanto risulti spesso  poco equilibrata  la tutela che viene esercitata sui ragazzi di quell’età.

Alcuni sono soggetti a un  soffocante quanto dannoso “protezionismo”, nell’illusione di metterli al riparo dai normali rischi del percorso di crescita. Altri crescono di fatto in solitudine, perché gli adulti non hanno tempo per loro, per nulla assistiti nelle scelte e consigliati nelle difficoltà, spesso privilegiando di necessità  le  relazioni  virtuali rispetto a quelle reali.  Noi adulti dovremmo essere capaci di far meglio, si capisce…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: