Pubblicato da: virginialess | 22 novembre 2013

Nonne contente

nonna-suocera-figlioNon come questa, all’apparenza ben lieta di festeggiare con il figlio e il nipotino, mentre la nuora non è in vista! Oppure no, siede da  ospite gradita, l’altra è andata un attimo in cucina. Da brava nonna   ha lodato le pietanze e portato una torta: tutto si è svolto in armonia.

Piccole sceneggiature a parte, avrei gradito  un commento in cui le due donne si dimostrano ben disposte  e liete quale “regalo” per il terzo compleanno del blog. Quest’anno non l’ho enfatizzato, ormai saprebbe di routine. Siamo a quasi 56.000 viste, un bella soddisfazione. E viviana ha scritto, a proposito del diventare nonne:  sono uguale a prima e (…) continuo a portare il tacco 10. Mi sembra di vederla, mentre incede sicura di sè, spingendo la carrozzina!

Ma è  piuttosto logico che qui non arrivino molte testimonianze di nonne contente: se tutto va bene non si prova l’esigenza di  trovare sostegno e chiedere consigli. Che in definitiva si riassumono nell’essere affettuose e partecipi nei confronti  di figli e nipoti,  ma nello stesso tempo rispettose della loro autonomia e capaci di gestire la propria. Tante di  noi sono così fatte, per fortuna. Io stessa ne conosco non poche, e mi piace immaginare contente del loro ruolo anche moltissime altre, dovunque si trovino. Ottime cose a noi tutte!

Annunci

Responses

  1. Grazie della tua risposta! Feste passate sono qui a rispondere :)
    La persona che sparecchia ha anche un fratellino (il principe, l’erede maschioecc). Ho praticato anch’io il dedicarsi ai bimbi appena finito il pasto cosi evitando sentire la cognata che per fare ‘un favore’ a parenti ha un lavoretto in nero che le permette di sentire in brivido di negare diritti extracomunitari in regola e chi sa quant’altro dello stesso genere.

  2. Mia suocera osa sedersi solo quando gli ospiti stanno finendo il primo. Verso fine secondo attacca su discorsi come “avevo promesso a x di non dire a nessuno, ma qui siamo in famiglia e bla bla la figlia di bla bla tentato suicidio ma x non farlo sembrare hanno l’spostata prima che arrivasse l’ambulanza blabla e il figlio di blabla si sta separando perché la moglie incinta del amico di famiglia blabla e quell’altra mi racconta tutto ma io non dico niente”.
    E i figli maschi, intelligenti, si alzano e si dedicano ai figli con un ‘giochiamo assieme?’
    Stomachevole quando sua figlia della suocera istiga la sua figlia, nipote della suocera, a sparecchiare perché femmina.
    Antidoto?

    • La situazione mi sembra poco cambiata, cara volergli! Tua suocera aggiunge alle “qualità” di cui parlavi negli altri commenti, tra cui il maschilismo, l’attitudine al pettegolezzo. Evviva!
      Sono andata a rileggerli per rintracciare la composizione della famiglia. Se ho capito bene, i due maschi hanno ciascuno una coppia di figli (più piccoli i tuoi, giusto?) e la figlia una femmina, quella che appunto sparecchia.
      Un antidoto (o meglio un tentativo, forse “divertente”) potrebbe essere quello di precedere la cognata e invitare tutti i nipoti, maschi in primis, a sparecchiare insieme. “Su ragazzi, portate questi piatti in cucina!” E se suocera e cognata protestano, rispondere che ormai da un pezzo i ragazzi sono abituati a cavarsela anche in casa. Nella mia è così: il nipote di 18 anni sa cucinare decentemente e quello di 11 si occupa della tavola. Hanno cominciato a fare qualcosa già a 6/7!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: