Pubblicato da: virginialess | 9 luglio 2014

Nipoti a vela

riviera-kids-right-05.jpg.1600x1000_q80“La barca a vela o la  ami o la odi, non ci sono vie di mezzo.” Lo riconosce anche lo skipper professionista intervistato da questo sito (http://www.momsontherun.it) ovviamente interessato a incentivarne la pratica. Vale anche (soprattutto) per inipoti!

Sono reduce dall’abituale crocierina estiva, molto contenta per aver finalmente messo piede   a Montecristo (numero chiuso: la visita va richiesta e programmata), e gironzolando per isole, di bambini in barca ne ho visti parecchi, spesso proprio in compagnia dei nonni. Se infatti i nipoti gradiscono, impratichirli nell’arte marinaresca è davvero gratificante per gli avi affettuosi. Le forzature,  mette conto  ripeterlo, sono invece sconsigliatissime.

Il sito http://www.emmaeluca.com  giustamente avverte: Se i vostri bambini sono vivaci e vivono male negli spazi stretti, oppure voi entrate nel panico ogni volta che il bambino fa un colpo di tosse o cade a terra….ecco allora è meglio evitare. Ma in generale l’esperienza è bene accolta.  Ha infatti il pregio di essere estremamente coinvolgente (dichiara lo skipper già citato, e concordo) … molti (…) tornano a casa consapevoli che (…) il legame tra adulti e bambini si è stretto, se possibile, ancora di più. In barca si è un team, dove ognuno, anche i più piccoli, hanno un compito, naturalmente adatto alla propria età! 

I ragazzini (maschi e femmine!)   vanno coinvolti, si capisce. Ed è davvero piacevole osservare con quanta soddisfazione e giustificato orgoglio partecipino alla navigazione. Non pochi si dimostrano accorti timonieri in erba, altri maneggiano scotte e drizze con disinvolta familiarità, e tutti si rallegrano quando “la barca va” e magari supera il casuale concorrente di rotta.

La vela, care nonne, è dunque  un’esperienza  condivisibile con i nipoti ben disposti. Se i genitori sono più che convinti, manco a dirlo, e con tutte le cautele del caso! Ben fastidiosi risultano invece i nonni “sportivissimi” e petulanti: tentano di indurre  i malcapitati discendenti ad attività che essi giudicano  poco interessanti o addirittura sgradevoli. Facile immaginare il risultato…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: