Pubblicato da: virginialess | 26 settembre 2014

Il galateo dei nipoti a tavola

15971919-ragazzo-felice-i-bambini-e-le-bambine-a-mangiare-il-gelato-in-studio-isolatobambini-dolci89_thumbnailCopio*   questo spassoso elenco di “regole” (prese dal vero!) che molti nostri nipotini applicano a tavola. Anche quando sono nostri ospiti!  Passate al sito, dove la grafica a fumetti è davvero simpatica. *(https://burabacio.files.wordpress.com/2014/09/galateo.pdf)

  • La pagnotta va aperta e svuotata
  • La buccia del mandarino deve essere tolta in un unico pezzo
  • La stagnola che chiude lo yogurt va tolta e leccata
  • Cercare di togliere la stagnola lasciando intatta la pellicola di yogurt che si forma sul vasetto a mo’ di tappo
  • I Ringo ovviamente vanno divisi in due e la crema va raschiata con i denti
  • La Girella va srotolata
  • Il Tegolino e i Kinder Cereali vanno sezionati
  • Il Buondì privato della calotta di zucchero
  • Le confezioni monoporzione delle merendine vanno fatte esplodere
  • Una volta arrivati alla cialda, la punta del cono va morsa e il gelato succhiato dal buco
  • Il Billy si beve senza cannuccia, direttamente dal forellino
  • Per il succo di frutta bevuto con la cannuccia: succhiare rumorosamente e soffiare nel brick fino a gonfiarlo come un palloncino
  • I Bucaneve vanno infilati nelle dita prima di essere portati alla bocca
  • Lo spaghetto va risucchiato
  • La banana va divisa in tre parti uguali inserendo l’indice nella sommità
  • I fagioli nella minestra non sanno nuotare e vanno pescati
  • L’acqua va versata fino all’orlo. Si beve sorseggiando dal bicchiere appoggiato sul tavolo
  • Se si mangia il cioccolato vanno mostrati i denti neri come se fossero cariati
  • Una mezza fetta di limone deve trasformarsi nel paradenti di Rosky
  • La carta del panettone va raschiata con i denti
  • I grissini vanno infilati nel labbro superiore a mò di tricheco
  • La gabbietta del tappo dello spumante serve per fare sculture di arte moderna che poi finiscono sempre per essere sedie
  • I tappi di metallo delle bottiglie come stampini
  • L’involucro delle cannucce va sparato come una cerbottana
  • Il picciolo della mela va fatto girare dicendo l’alfabeto
  • Prima si legge la barzelletta del Cucciolone e poi si conteggiano i dieci morsi
  • I Cri Cri: si grattano via gli zuccherini con i denti, poi si passa al cioccolato, poi la nocciola
  • Il grissino va usato come cannuccia per succhiare l’acqua
  • Le sottilette si mangiano ripiegandole su loro stesse
  • I Sofficini, è inutile, non sorridono

Tratto da il disegno di Burbacio.it

Naturalmente non ci è vietato cercare di indurre i nostri cari discendenti  a cambiare/eliminare qualche procedura!

Advertisements

Responses

  1. “L’acqua va versata fino all’orlo. Si beve sorseggiando dal bicchiere appoggiato sul tavolo” Si dice “bere a cammello”. Comunque confesso che alcune cose le faccio ancora oggi alla veneranda età di 28 anni -_-

    • Sarei curiosa di vederti al ristorante, cara Carlotta! A un buon numero di queste graziose pratiche ho avuto il piacere di assitere, grazie ai nipoti e ai loro amichetti (l’acqua, il cono, gonfiare il brick…); altre, confesso, non le conoscevo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: