Pubblicato da: virginialess | 21 settembre 2015

Nipoti maleducati 2

indexlinguaDi bambini/ nipoti maleducati ho parlato diverse volte (titoli in basso: usate la ricerca); quelli italiani continuano a occupare, a quanto ne so, i primi posti in classifica. Noi nonne ne siamo giustamente dispiaciute e talvolta  desiderose di intervenire per migliorare la situazione. Lo è di sicuro questa nonna, che lo esprime con energia e capacità di sintesi: “vorrei sapere la cura per due nipoti maleducati”.

Magari ne avessi una pronta da passarle! È ovviamente una battuta perché, come ben sanno  i lettori del blog, l’educazione dei bambini compete ai loro genitori e i nonni non debbono sostituirli in questa funzione fondamentale, anche se non ne condividono i criteri educativi.  Sono consentiti prudenti  consigli. Può essere frustrante, specialmente se i nipotini ci sono spesso affidati, ma l’effetto di più “autorità” magari in contrasto sarebbe deleterio per la loro crescita.

Ma perché i bambini sono maleducati? Gli articoli analizzano  le diverse cause, in sintesi riconducibili agli errori  di chi li educa, cioè dei loro genitori. Poiché si tratta dei nostri figli, il senso di colpa è sempre in agguato: sono  cattivi educatori perché a loro volta maleducati (da noi)? Dipende, non generalizziamo.

L’errore  principale  dei genitori è in estrema sintesi la mancanza di autorevolezza (da non confondere con l’autoritarismo!):  sono insicuri e perciò incapaci di dire I no che aiutano a crescere (Bollea). E  danno il cattivo esempio: – non insegnano ai figli al cedere il posto; – non rispettano il galateo a tavola; – dicono parolacce; – non sono civili con gli extra- comunitari; – trattano male gli animali; – non mostrano rispetto per le altre religioni. Se siamo state autorevoli  e non abbiamo fatto niente del genere quando educavamo i nostri, non dobbiamo sentirci responsabili. Anche perché, tra i cattivi maestri, i compagni di scuola e la TV occupano il secondo e terzo posto.

Tutto ciò premesso, torno alla nonna in cerca di cura. La immagino esasperata dal comportamento dei due  nipoti maleducati, che magari le sono affidati con frequenza. Non le compete di educarli “globalmente”, ma non ha neppure l’obbligo di sopportarne la maleducazione. Su singole scorrettezze può rimproverarli senz’altro. Ma soprattutto parli con franchezza ai loro genitori (non in presenza dei nipoti, è chiaro)  e chieda  che impongano figli comportamenti più corretti, almeno quando sono con lei. E se  minimizzano o non ottengono risultati, riduca drasticamente la frequentazione. Forse si renderanno (infine) conto: adulti e ragazzi!

 Il nipote tiranno
Bambini maleducati
Bambini maleducati 2
Nipoti maleducati
Se il nipote viene educato male… (1/2)
Il nipote viene educato male

Advertisements

Responses

  1. Non ho capito bene lo scambio di battute finale. E neppure se il rimprovero della madre era preventivo: temeva che il figlio dodicenne prendesse la prima fetta o lui (maleducato) stava per farlo? In ogni caso la cognata non doveva intervenire, sovrapponendosi alla madre, mentre il ragazzino andava riportato comunque a tavola (possibilmente dal padre).
    E il prozio che ha sparso terra in giro avrebbe fatto meglio a scusarsi e lasciare alla sorella il ruolo di padrona di casa: toccava a lei decidere delle pulizie incaricando una persona di sua scelta.
    Quanto ai tuoi figli, è bene che sappiano riconoscere (e disapprovare in privato) un comportamento ineducato, ma anche “rassegnarsi” a sopportarlo senza commenti per rispetto dei grandi (o amor di pace!). Se il fratello della nonna chiede al pronipote di prendere la scopa, tocca farlo.
    Insomma, salvo casi gravi, ognuno deve riprendere i propri figli e non quelli degli altri; agli anziani in genere si deve obbedienza almeno formale.

  2. Gentile Virginia,
    spero di sentire una sua riflessione su scambi di parole e atteggiamenti a pranzone con i parenti:

    Il nipote A 12 anni, quando sua madre lo invita a non prendersi la prima fetta ma darla ai nonni e loro fratelli o almeno alla nonna (sua festa), risponde seccato alla mamma di stare zitta. La mamma si agita, e interviene la cognata della mamma (zia del bimbo) dicendo in maniera tranquilla diretto al bimbo che “non si parla cosi, non è il modo di rispondere”. Il bimbo, offeso e arrabbiato, esce da casa e rimane fuori e non si fa convincere di tornare dentro. Alla fine la zia, sembra un po’ imbarazzata, dice “ho sbagliato dire?non mi sembrava di aver detto nulla di grave”. Tutti zitti.

    Più tardi, un fratello della nonna, si alza dal tavolo per cominciare avviarsi per casa. Si scopre che ha tirato dentro un sacco di terra con le scarpe e si comincia fare delle battutine. Un’altro nipote B (figlio della signora che ha ripreso nipote A), ormai uomo giovane, fa una battutina anche lui e riceve la risposta dal fratello della nonna “ma cosa aspetti?! vai a prendere la scopa”. Il nipote non è riuscito a tirarsi fuori dalla situzione (forse per la faccia seria del fratello della nonna), va a prendere la scopa e comincia a pulire. Scopre che manca la paletta e dice qualcosa (sorridendo) su prendere la paletta e nipote A. Il fratello della nonna risponde con un sorriso (che non arriva agli occhi) “ma figurati, lui è furbo è sta alla larga”. E qualcuno ride.

    Fosse diretta a me la sua risposta di nipote A l’avrei ripreso. Ma quando manca di educazione verso un’altro persona davanti a me è meglio stare zitti e assistere/subire?

    Il fratello della nonna… sarei stata in difficoltà pure io a tirarmi fuori della situazione (in modo simpatico)! Questa situazione la troveranno anche i miei figli e non saprei come consigliarli!! Per favore mi dà un consiglio come si può reagire/rispondere in modo assertivo? Le risposte mie sarebbero, temo, poco adatte e quindi non educativi per i miei figli…

    Grazie dell’attenzione e delle tue risposte e consigli


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: