Pubblicato da: virginialess | 21 dicembre 2016

Sindrome natalizia?

imagesBuone feste a tutte noi, care nonne!

Spero che nessuna ne soffra, s’intende, ma può capitare, per motivazioni più o meno importanti.  Naturalmente sarebbe assurdo “pretendere” letizia da chi vive situazioni personali oggettivamente difficili. Ma può accadere che sia proprio l’atmosfera forzatamente festosa, la pressione consumistica, l’eccitazione  fuor di luogo a generare la sindrome.

Che può manifestarsi* con  mal di testa, agitazione generale, sintomi depressivi (…)  apatia, disturbi del sonno, sensi di colpa, irritabilità, pessimismo. Chiariamo subito che i sensi di colpa sono ingiustificati: non è obbligatorio rispettare il “copione” della felicità:  se stiamo affrontando un momento difficile si ha tutto il diritto di prendere il tempo necessario per superarlo.

Ed è consigliato  non stravolgere eccessivamente i ritmi, le abitudini e le condotte. Soprattutto vanno evitati gli eccessi: dagli  acquisti smodati  al cibo. È inoltre utile ritagliare del tempo per ricaricarsi e rilassarsi. Dedicandosi per esempio ai propri hobby e a una regolare attività fisica. Si raccomanda infine di non restare isolati, ricercare possibili contatti e non fermarsi a fare confronti con il passato o rispetto a situazioni altrui

*Ho ricavato sintomi e consigli dal sito di psicologia cognitiva della dott.ssa Francesconi (http://www.chiarafrancesconi.it/letture/comportamento-e-personalita/29-natale.html

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: